Le Scarpe da Tango Argentino

Scarpe da tango – Caratteristiche delle scarpe da tango da donna e da uomo

Il tango è una musica emotiva e istintiva, il che significa che il movimento sulla pista da ballo è fondamentale per stabilire una buona connessione con la musica e reagire ai movimenti del partner.
Da quando il tango è emerso per la prima volta dalle prime milonghe e ha raggiunto sale da ballo indirizzate alla borghesia alta, sia in Argentina che nel resto del mondo, i ballerini di tango hanno preferito avere un tipo di scarpe più morbide costruite apposta per godersi la musica e il ballo del tango.

I principianti nel mondo del tango dovranno assicurarsi che i loro piedi siano ben protetti con calzature comode che consentano loro di muoversi senza sforzo sulla pista da ballo durante sessioni di pratica e balli sociali.
La scelta della scarpa giusta è fondamentale per acquisire un senso di consapevolezza di come il tuo corpo interagisce con il suolo, raggiunge i corretti allineamenti del corpo e sviluppa la forza, l’equilibrio e la sicurezza necessari per l’esecuzione di una perfetta danza del tango.
Come regola generale, i principianti del ballo di tango non hanno bisogno di acquistare immediatamente scarpe da tango fatte appositamente, poiché possono ottenere il massimo dai vantaggi di tali scarpe procurandosi delle buone scarpe da ballo jazz o comunque scarpe con la suola du cuoio.
Il tango può essere ballato da chiunque, ma una buona calzatura è essenziale per la corretta esecuzione dei suoi movimenti.

Scarpe da tango da donna
Le calzature da tango da donna sono famose per avere tacchi più alti che arrivano fino a 9 cm di altezza, ma ai principianti si consiglia di limitarsi a scarpe da ballo “più vicine al suolo”.
Si consiglia anche alle ballerine principianti di indossare scarpe da ballo con il tacco minimo, che consentirà loro di acquisire la sicurezza necessaria quando si esercitano movimenti più veloci, forme di ballo di tango più elaborate e allineamenti del corpo adeguati.
Quando le basi saranno acquisite, le donne sono incoraggiate a passare a scarpe con un tacco più alto (che deve essere forte e durevole) perché tali scarpe consentiranno loro di appoggiare più facilmente il loro peso a terra.
E, naturalmente, una delle cose più importanti che devi prendere in considerazione quando scegli le scarpe da tango per te stesso è assicurarti di sentirti a tuo agio con esse.
Non devono essere così strette da impedire la circolazione e causare piaghe, ma non è consigliabile ballare con calzature troppo larghe.
Avere scarpe adeguate che siano abbastanza flessibili da supportare i movimenti dei piedi mentre ruoti sui tuoi pivot e le tomaie non troppo rigide da causarti irritazione è fondamentale per sentirti bene mentre balli il tango.
Comunemente, le suole in pelle sono più robuste ma scivolose, mentre le suole in pelle scamosciata offrono maggiore presa e flessibilità ma richiedono più manutenzione.

Scarpe da tango da uomo
Le differenze tra le normali scarpe da strada e le scarpe da tango da uomo sono meno evidenti rispetto alle scarpe da donna, ma sebbene queste differenze non siano immediatamente visibili il loro impatto sulla sensazione del piede è facilmente percepibile dai ballerini.
Avere buone scarpe da tango significa non solo che gli uomini si sentiranno più a loro agio mentre ballano, ma anche che otterranno un vantaggio immediato che li aiuterà a raggiungere una migliore connessione con il loro partner, la pista da ballo e la musica.
Le calzature da tango da uomo dovrebbero avere una forma classica.
Ecco le caratteristiche più importanti delle scarpe da tango da uomo:
• Forma
La forma delle scarpe da tango è lo stampo di base che determina la forma di base della scarpa.
Questa forma sottostante è importante perché mentre i design e i materiali visivi esterni possono cambiare, la forma di base della scarpa determinerà come si adattano a te. Tradizionalmente, la forma di scarpe da uomo e da donna è disponibile in taglie small, medium o large.

• Taglia – Le taglie delle scarpe da tango da uomo di solito coprono le taglie comprese tra 39 e 46 (6,5-13 negli Stati Uniti e 5,5-12 nel Regno Unito).
• Suole – Le suole delle scarpe da uomo devono essere flessibili e articolate, il che consentirà agli uomini di ruotare facilmente come le donne.
Le suole rigide sono indesiderabili perché possono limitare il posizionamento del piede e movimenti come la rotazione. Anche le suole devono essere più sottili, in modo che il ballerino possa sentire meglio il pavimento.
È anche altamente auspicabile che le suole non abbiano “sporgenza”, consentendoti di posizionare i piedi molto vicino al tuo partner con una ridotta possibilità di toccarli accidentalmente e causare lesioni o interruzioni nel flusso della routine di danza.
Le suole possono essere realizzate in pelle (per uno scorrimento più facile sul pavimento) o pelle scamosciata (per una maggiore aderenza su pavimenti scivolosi).
La cosa importante è che sia presente un supporto dell’arco plantare, che vada dal tacco fino a quasi la metà della pianta del piede.
• Tomaia – Le calzature da tango da uomo sono migliori se le tomaie sono più morbide e flessibili, consentendo una più facile articolazione del piede.
• Tacco – L’altezza del tacco nelle scarpe da uomo può variare di dimensioni. Il ballerino deve scegliere la misura del tacco adatta alle proprie esigenze.
• Comfort – Poiché la danza del tango è energica e veloce, i piedi dei ballerini subiscono un notevole sforzo anche durante un singolo ballo. Per questo motivo, le scarpe da tango da uomo devono essere comode e leggermente flessibili. Il materiale in pelle offre una presa più forte e salda sul piede, mentre la pelle scamosciata è più flessibile e può essere più piacevole da indossare.

Scarpe da tango femminile
Le differenze tra le normali scarpe da strada e le scarpe da tango sono ovviamente molto più evidenti per le donne che per gli uomini.
I cambiamenti sono sia visivi che strutturali.
Il tango è noto per essere un ballo molto elegante e le ballerine amano trovare scarpe stravaganti ed eleganti che si adattino ai propri gusti ed esigenze.
Le ballerine devono anche prestare particolare attenzione a preservare i loro piedi perché i loro movimenti metteranno a dura prova i talloni e la pianta del piede, sopratutto nei pivot.
Se la ballerina inizia a sentire problemi ai piedi o ad aggravare problemi esistenti, dovrebbe contattare immediatamente un medico o uno specialista per scegliere scarpe adeguate che forniscano un comfort migliore.
Le scarpe da tango da donna si distinguono per le seguenti caratteristiche:
• Forma – Analogamente alle scarpe maschili, la forma è uno stampo che determina la forma base della calzatura.
È disponibile in tre taglie (small, medium e large) e la misura della scarpa è il modo più semplice per trovare la scarpa che si adatta meglio a te.
• Taglia – Le taglie delle scarpe femminili per il ballo di tango sono generalmente comprese tra 35 e 42 (5-11 negli Stati Uniti e 3-9 nel Regno Unito)
• Suole – Le suole delle scarpe da tango femminili devono essere sottili ma forti.
La suola della pianta deve essere liscia (pelle o camoscio) in modo che la ballerina possa fare perno, mentre l’arco (detto anche gambo) che collega il tallone e le dita deve essere molto rigido e flessibile nel punto di interazione, per sostenere l’arco plantare.
• Gabbia del tallone – La gabbia del tallone può essere sia chiusa che con chiusa con cinturino.
Si consiglia ai principianti di attaccare prima con la gabbia del tallone chiusa.
• Tacco – Il tacco della scarpa da tango femminile deve essere molto robusto e deve essere fortemente collegato alla gabbia del tallone .
I tacchi che mostrano flessibilità dovrebbero essere evitati.
• Posizione del tacco – È molto importante che il tacco della scarpa sia situato nella parte centrale destra del tallone del piede, consentendo alla ballerina di posizionare il proprio peso equamente distribuito tra il tallone e l’avampiede.
Se il peso è distribuito in qualsiasi modo più avanti, indietro, sinistra o destra, la ballerina aumenta immediatamente la possibilità di infortunio.
• Altezza del tacco – La dimensione totale del tacco della scarpa da tango viene misurata da terra al punto in cui i piedi toccano la parte superiore del tacco.
Mentre i tacchi possono iniziare con taglie a partire da 6 cm, la maggior parte delle scarpe da tango femminili sono realizzate con un’altezza del tacco di 7 cm e 9 cm.
I tacchi da 6 e 8 cm sono molto più rari.
• Puntale – in questi ultimi anni la maggior parte delle scarpe da tango sono aperte, ma i principianti sono incoraggiati a iniziare con punta chiusa per ridurre la possibilità di infortuni.
La punta dovrebbe adattarsi bene e non essere troppo stretta.
È preferibile che le scarpe non accartoccino le dita dei piedi e che possano rimanere nella loro posizione naturale.
• Comfort – Le scarpe devono essere comode, ma devono tenere i piedi al sicuro perché il tango porterà i ballerini a movimenti, pivot e rotazioni spesso veloci.
Le scarpe in pelle forniscono più resistenza, ma molte ballerine preferiscono la fodera in pelle scamosciata perché fornisce più flessibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.